Avviso agli utenti

26.07.2017 16:29

 

 

Presentiamo L'Altare rupestre di Santo Stefano (Oschiri) un breve articolo nel quale ci proponiamo di approcciare molto brevemente la preistoria sarda, così misteriosa, poco conosciuta ma molto affascinante.

 

"In questa sede presentiamo un lavoro che vogliamo provare a sviluppare lungo due binari/obiettivi: il primo è quello di svolgere una piccola riflessione su come viene operata la valorizzazione e la gestione in generale del patrimonio archeologico ed artistico in questi anni in Italia; ed il secondo è quello di provare, con molta umiltà e senza particolari pretese dotte, a fornire un piccolo contributo al destare l'attenzione di quanti ne siano all'oscuro nei confronti di quello che è un patrimonio incredibile ma sottovalutato della nostra storia e cultura: la Sardegna con la sua preistoria, archeologia, cultura e bellezza..."

 

In questa sede presentiamo un lavoro che vogliamo provare a sviluppare lungo due binari/obiettivi: il primo è quello di svolgere una piccola riflessione su come viene operata la valorizzazione e la gestione in generale del patrimonio archeologico ed artistico in questi anni in Italia; ed il secondo è quello di provare, con molta umiltà e senza particolari pretese dotte, a fornire un piccolo contributo al destare l'attenzione di quanti ne siano all'oscuro nei confronti di quello che è un patrimonio incredibile ma sottovalutato della nostra storia e cultura: la Sardegna con la sua preistoria, archeologia, cultura e bellezza.

Maggiori informazioni http://alididrago.webnode.it/news/laltare-rupestre-di-santo-stefano-oschiri

Potete trovare il lavoro alla pagina L'Altare rupestre di Santo Stefano (Oschiri)